Vinci lo stress – meditazione 1 | Proedi Editore
Carrello 0
KKC2
KKC

Meditazione 1

Per avvicinarsi alla meditazione Assumere il controllo

Cominciamo insieme. Preparati nei prossimi 3 minuti a iniziare questo viaggio alla ricerca della forza dell’anima.
Scegli un posto confortevole, una sedia comoda o il letto, dove sederti o distenderti. Mettiti bello dritto, non incrociare le gambe e distendi le braccia lungo i fianchi.
Cerca di eliminare qualsiasi distrazione. Immagina di avere a disposizione un interruttore che possa spegnere ed escludere i rumori del mondo che ti circonda.
Più avanti sarai in grado di meditare in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento ma, per adesso, scegli con attenzione un posto speciale.
Cerca di mantenere la schiena dritta, ma non concentrarti troppo su questo.
Cerca di inspirare dal naso ed espirare dolcemente dalla bocca.
Se riesci a respirare solo con la bocca o solo con il naso, scegli quello che ti è più facile.
Fai un respiro profondo, trattienilo un po’ ed espira dolcemente dalla bocca, sentendo l’aria che passa attraverso le labbra. Ora chiudi gli occhi.
Fai un altro respiro profondo ed espira dolcemente.
Senti come l’aria che inspiri è un po’ più fresca, mentre quando la espiri è appena più calda.
Lascia scorrere via con l’espirazione ogni tuo pensiero o sensazione e concentrati solo sul tuo respiro.
Senti il fresco dell’aria mentre inspiri, e il calore quando espiri.
È del tutto naturale che si insinuino nella tua testa altri suoni o pensieri. Lasciali scorrere via, tranquillamente, e ritorna ad ascoltare il tuo respiro.
Senti il fresco dell’aria mentre inspiri, e il calore quando espiri.
Lascia che ogni suono, ogni emozione e ogni tensione del corpo si sciolga sulla sedia o nel letto. Continua a concentrarti sulla freschezza dell’aria che inspiri e il calore dell’aria che espiri.
Sentirai che il tuo corpo si solleva quando inspiri e scende leggermente quando espiri.
Senti il fresco dell’aria mentre inspiri, e il calore quando espiri.
Continua ad ascoltare il flusso calmo del tuo respiro mentre ogni pensiero, ogni suono e ogni voce che ti sembra dire “Io non posso farlo … io non ci riesco” abbandonano piano piano la tua mente tutte le volte che espiri.
Senti il fresco dell’aria mentre inspiri, e il calore quando espiri.
Senti il fresco dell’aria mentre inspiri, e il calore quando espiri.
Lascia che l’aria scorra dentro di te, concentrandoti ogni volta, tutte le volte che inspiri e tutte le volte che espiri.
Senti il fresco dell’aria mentre inspiri, e il calore quando espiri.
Ora fai un respiro profondo, purificante, trattienilo un po’ e soffia dolcemente fuori l’aria.
Fallo ancora una volta.
Apri lentamente gli occhi.
Stare seduto o sdraiato placando le voci che affollano la tua mente è l’inizio di un processo che permette di liberarci da tutte le preoccupazioni che ci assillano e di ritrovare la forza della nostra anima.
Le menti dei bambini, di cui condividiamo la saggezza, possono essere offuscate da tante voci di disperazione. C’è un’infinità di suoni che sono propri del dolore, della paura, della rabbia, dello sgomento, dell’ingiustizia… E ogni volta che ricorrerai alla meditazione, farai in modo che i bambini sappiano che stanno dando una lezione al mondo intero. Ogni volta che porterai con te questa luce, li aiuterai a vincere l’oscurità.

Power, Peace, Purpose.

KKC2

Meditazione 1

Per avvicinarsi alla meditazione assumere il controllo

Cominciamo insieme. Preparati nei prossimi 3 minuti a iniziare questo viaggio alla ricerca della forza dell’anima.
Scegli un posto confortevole, una sedia comoda o il letto, dove sederti o distenderti. Mettiti bello dritto, non incrociare le gambe e distendi le braccia lungo i fianchi.
Cerca di eliminare qualsiasi distrazione. Immagina di avere a disposizione un interruttore che possa spegnere ed escludere i rumori del mondo che ti circonda.
Più avanti sarai in grado di meditare in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento ma, per adesso, scegli con attenzione un posto speciale.
Cerca di mantenere la schiena dritta, ma non concentrarti troppo su questo.
Cerca di inspirare dal naso ed espirare dolcemente dalla bocca.
Se riesci a respirare solo con la bocca o solo con il naso, scegli quello che ti è più facile.
Fai un respiro profondo, trattienilo un po’ ed espira dolcemente dalla bocca, sentendo l’aria che passa attraverso le labbra. Ora chiudi gli occhi.
Fai un altro respiro profondo ed espira dolcemente.
Senti come l’aria che inspiri è un po’ più fresca, mentre quando la espiri è appena più calda.
Lascia scorrere via con l’espirazione ogni tuo pensiero o sensazione e concentrati solo sul tuo respiro.
Senti il fresco dell’aria mentre inspiri, e il calore quando espiri.
È del tutto naturale che si insinuino nella tua testa altri suoni o pensieri. Lasciali scorrere via, tranquillamente, e ritorna ad ascoltare il tuo respiro.
Senti il fresco dell’aria mentre inspiri, e il calore quando espiri.
Lascia che ogni suono, ogni emozione e ogni tensione del corpo si sciolga sulla sedia o nel letto. Continua a concentrarti sulla freschezza dell’aria che inspiri e il calore dell’aria che espiri.
Sentirai che il tuo corpo si solleva quando inspiri e scende leggermente quando espiri.
Senti il fresco dell’aria mentre inspiri, e il calore quando espiri.
Continua ad ascoltare il flusso calmo del tuo respiro mentre ogni pensiero, ogni suono e ogni voce che ti sembra dire “Io non posso farlo … io non ci riesco” abbandonano piano piano la tua mente tutte le volte che espiri.
Senti il fresco dell’aria mentre inspiri, e il calore quando espiri.
Senti il fresco dell’aria mentre inspiri, e il calore quando espiri.
Lascia che l’aria scorra dentro di te, concentrandoti ogni volta, tutte le volte che inspiri e tutte le volte che espiri.
Senti il fresco dell’aria mentre inspiri, e il calore quando espiri.
Ora fai un respiro profondo, purificante, trattienilo un po’ e soffia dolcemente fuori l’aria.
Fallo ancora una volta.
Apri lentamente gli occhi.
Stare seduto o sdraiato placando le voci che affollano la tua mente è l’inizio di un processo che permette di liberarci da tutte le preoccupazioni che ci assillano e di ritrovare la forza della nostra anima.
Le menti dei bambini, di cui condividiamo la saggezza, possono essere offuscate da tante voci di disperazione. C’è un’infinità di suoni che sono propri del dolore, della paura, della rabbia, dello sgomento, dell’ingiustizia… E ogni volta che ricorrerai alla meditazione, farai in modo che i bambini sappiano che stanno dando una lezione al mondo intero. Ogni volta che porterai con te questa luce, li aiuterai a vincere l’oscurità.

Power, Peace, Purpose.